My Mizra Blog


Lascia un commento

A Dance with Dragons

Completata la lettura de “The Selfish Gene” mi sono lanciato su “A Dance with Dragon”, appena uscito in inglese e disponibile sia su Amazon.co.uk che su IBS. Sono curioso di vedere come verrà massacrata l’edizione italiana, in quanti volumi verrà spezzato il tomo inglese e quanto verrà a costare al lettore italiano il privilegio di poter leggere Martin nella lingua di Dante.

Se “A Feast for Crows” può essere di esempio la vedo grigia: uscito nel 2005 è stato smembrato in due volumi con titoli che non centrano nulla con l’originale (Il dominio della regina nel 2006 e L’ombra della profezia nel 2007) e messi in catalogo a 18.60 € cadauno.

Ora che ho placato la fame arretrata trangugiando alcuni POV di Tyrion e Jon posso riprendere a leggerlo con più calma 🙂 Più tardi butto giù due righe sul libro di Dawkins, preannunciando che IMHO la sua lettura andrebbe inserita nei programmi di biologia delle scuole superiori, personalmente a suo tempo ne avrei tratto grande giovamento.

Annunci


Lascia un commento

La fede non è una virtù

Come fanno notare Wikipedia e Treccani la fede è “il credere in concetti, dogmi o assunti in base alla sola convinzione personale o alla sola autorità di chi ha enunciato tali concetti o assunti, al di là dell’esistenza o meno di prove pro o contro tali idee e affermazioni”.

Detto questo la fede di per sé stessa non è una virtù, per quanto la teologia cattolica la consideri la prima delle tre virtù teologali (fede, speranza e carità). Quando sento spacciare la fede per una virtù non posso fare a meno di restare basito dall’enormità di questa cazzata.

Naturalmente gli stessi che difendono la fede come virtù sono i primi risentirsi, in genere accompagnati da livore e/o incazzature varie, se gli si fa notare che i vari estremisti islamici, cristiani, etc. sono esempi di fede. Più le reazioni sono smodate ed improvvise e più si conferma che l’interlocutore è stato punto sul vivo e, non sapendo che pesci pigliare, ripiega su polemiche et simila.


Lascia un commento

Isola del terrore

Come molti si saranno accorti i server di Aruba sono andati down (di nuovo!). Chi si appoggia ad Aruba per sito e mail, tipo il sottoscritto, stamattina hanno avuto la spiacevole sorpresa di vedere le proprie mail piantate.
Visto che la ridente isola si sta trasformando nell’isola del terrore sto considerando di levare le tende e cambiare hosting.
Per la serie Phishing&Dintorni: prima che Aruba andasse giù mi è arrivata un’interessante mail di phishing, potrebbe essere l’argomento del prossimo post 🙂


Lascia un commento

Tempo impazzito!

Come avrete notato questa estate è meteorologicamente schizofrenica, per capire che tempo farà tanto vale affidarsi a tarocchi ed oroscopi!
Parlo volentieri del tempo perché:
1) sono stufo di parlare di B., mi auguro solo che si tolga presto dalle palle!
2) non voglio mettermi a discutere di TAV, manovra finanziaria, etc. perchè mi incazzo e poi devo doparmi con gli antiacidi;
3) prossimamente arriva il classico appuntamento col minimo della calotta polare artica, un must per un pedante catastrofista come me 🙂
4) è l’argomento neutro definitivo, fiore all’occhiello di ogni gentleman inglese e ottimo per sostenere interminabili conversazioni frivole 😉

Questa estate non è male, abbiamo già avuto un bella rata di tornado che potrebbero trasformare il 2011 nella stagione record, gli uragani sono agli inizi ma promettono bene… insomma ce n’è per discutere serate intere senza toccare minimamente politica, religione, etc. etc.

PS: “The Selfish Gene” in dirittura d’arrivo, stay tuned!