My Mizra Blog


Lascia un commento

Nulla di nuovo sotto il sole

Ieri è cominciato il primo congresso del “Popolo della Libertà”, il nuovo partito nato dalla fusione tra Forza Italia, Alleanza e altri partiti minori.

Ho visto l’intervento di Berlusconi… anche se definirlo intervento è inappropriato. E’ stato un megashow, una carrellata dei “pezzi migliori” del repertorio di B., culminato con la rilettura del discorso di 15 anni fa in occasione della “discesa in campo”. Sembrava di assistere allo spettacolo di un vecchio commediante che propone una raccolta dei suoi pezzi migliori ma l’età si fa sentire, il collage non è perfetto e ci si impappina.

Questa scena surreale mi ha colpito, in 15 anni non è cambiato nulla! L’unica trasformazione nel panorama politico italiano è stata la riorganizzazione  da una ventina di partitini a due macro coalizioni per spartirsi meglio il potere, per il resto sono sempre le stesse facce, si sentono sempre i soliti discorsi, etc, etc. Non ho visto lo straccio di un’idea o il barlume di un progetto, solo uno spettacolo patinato condito con parole di circostanza scopiazzate da vecchi discorsi.

La politica è diventata un incrocio tra un reality ed uno spettacolo di varietà, oltre questo il nulla. Interessi personali o di fazione spacciati per lotte per i diritti e/o la libertà, nostalgici dei “bei tempi andati” distinti solo dal periodo di cui sono nostalgici, politicanti di mestiere attaccati alla poltrona, voltagabbana che cambiano sponda e “idee” a giorni alterni…nulla di nuovo, né a destra, né a sinistra.

Annunci


Lascia un commento

Raffreddato!

Sono un po’ disattivato dal raffreddore, i continui sbalzi di temperatura mi hanno stroncato 😦

Le notizie di cronaca non hanno certamente contribuito a risollevare il mio umore: sproloqui papali, una pessima legge sul testamento biologico che fa il paio con quella sulla fecondazione assistita, etc.

A questo si somma la consapevolezza che:

  • oltralpe non ci si fa scrupolo a criticare aspramente le irresponsabili dichiarazioni di Ratzinger sul condom viste le pesanti conseguenze sulla salute pubblica in molti paesi africani;
  • oltremanica si stanno facendo passi da gigante per ottenere il sangue artificiale e superare la perenne penuria di donazioni. Una simile ricerca sarebbe VIETATA in Italia perché  ha fatto uso gli embrioni sovranumerali. Cosa ne facciamo qui? Li lasciamo “estinguere” nelle celle frigorifere finché non arriva il momento di buttarli;
  • oltreoceano le facoltà del MIT hanno votato all’unanimità per rendere tutte le loro pubblicazioni liberamente accessibili mentre il presidente Obama ha sbloccato i finanziamenti per la ricerca sulle staminali embrionali.

Mi sembra che il panorama sia già triste senza che mi dilunghi ulteriormente 😉 Crollo a letto a sognare futuri meno foschi per questo nostro malandato paese e sperando di trovare qualche inaspettata buona notizia al mio risveglio.

Buona notte!


1 Commento

Il mio AVG ha i giorni contati!

Sottotitolo: AVG mi ha sfondato le palle!

Ricordate il problema avuto alcuni giorni fa? Era colpa mia perché ho cazzeggiato frettolosamente anche se la radice del problema è stata un falso positivo di AVG su una libreria di sistema di alcuni mesi fa che ero riuscito a schivare ma alla fine mi ha colpito con un colpo di coda.

Mi sono preso le mie colpe ma avevo messo AVG sotto sorveglianza, alla prima scazzata la sua sorte sarebbe stata segnata! Non è passata nemmeno una settimana ed ecco che AVG è la fonte di un ennesimo fastidio 😦

Firefox, il mio browser preferito :), ha cominciato ad avere un comportamento preoccupante. Andava in crash spesso e veniva segnalato un problema con Microsoft Visual C++ Runtime Library… decisamente fastidioso. Mi sono messo alla ricerca su Internet, ho trovato che altri hanno avuto il mio stesso problema e che la causa, guarda caso, era una extension installata da AVG.

Sto quindi pensando di abbandonare AVG, forse tornerò ad usare AVIRA, antivirus tedesco che avevo abbandonato a suo tempo in favore di AVG per motivi analoghi. Ahimè, non ci sono moltissime opzioni quando si tratta di antivirus di buon livello, mi piacerebbe installare ClamWin ma non dispone di uno scanner realtime quindi dovrò restare su un antivirus proprietario sotto Windows.

PS: sotto Linux ho un antivirus, ClamAV. L’ho usato per fare lo scan della partizione Windows e lo tengo aggiornato come soluzione d’emergenza nel caso Windows soccombesse a qualche virus particolarmente infido.


Lascia un commento

Muscoli di carbonio

Se siete affascinati dai robot, gli esoscheletri ed altre diavolerie futuristiche questa notizia può interessarvi 🙂

I ricercatori del NanoTech Institute dell’Università del Texas sono riusciti a realizzare un materiale artificiale dalle caratteristiche straordinarie, un vero passo avanti verso un “muscolo” artificiale. Composto di nanotubi è in grado di contrarsi 4000 volte più velocemente del suo omologo naturale, esercitare 30 volte più forza per unità di superficie, resistere a temperature che vanno da quella dell’azoto liquido a quella di fusione del ferro, è leggero ma più resistente dell’acciaio… un vero portento dell’ingegneria dei materiali.

I nanotubi sono in circolazione da una ventina d’anni e gli scienziato stanno cercando modi sempre più bizzarri per sfruttarli e quest’ultima scoperta potrebbe aprire nuove incredibili possibilità di impiego. Pensateci un po’… oltre ai succitati robot/esoscheletri dotati di muscoli ultraforti vengono in mente “pelli intelligenti”, arti artificiali, strutture polimorfiche, etc.


Lascia un commento

Recensione: The Wrestler

Dopo Watchmen ecco “The Wrestler”, visto martedì scorso.

Questo film mi è piaciuto molto anche se è uno dei film più tristi che abbia mai visto ed uno dei pochi che mi abbia toccato veramente. Mickey Rourke interpreta un vecchio wrestler dal fulgido passato ormai sulla via del tramonto ed il film rende in maniera molto realistica una vita ed un’esistenza in declino. C’è un incredibile scollamento tra i personaggi sul ring, spavaldi, forti e sbruffoni come solo i wrestler posso essere, e quelli dietro le quinte, umani, fragili, impietosamente normali o patetici.

E’ un film molto bello, Rourke è perfetto nel suo ruolo, la sua storia professionale ricalca a tal punto quella del personaggio che interpreta da dargli una marcia in più nel calarsi nei panni di Randy “The Ram” Robinson.

Giudizio positivo anche se il film non è l’ideale se avete in programma una serata leggera e spensierata con gli amici e/o il partner 😉


1 Commento

Recensione: Watchmen

Lunedì scorso ho visto “Watchmen” e ora, con discreto ritardo, vedo di scrivere un paio di righe di recensione 😉

Il film è tratto dall’omonima graphic novel, un vero capolavoro della storia del fumetto come “V for Vendetta”. Purtroppo non è possibile rendere la complessità dell’originale con trame, sottotrame e riferimenti incrociati in un film di due ore, è un limite insormontabile delle trasposizione carta-pellicola che ritroviamo spesso e volentieri anche nei film tratti da libri.

Ciò nonostante il film, a mio parere, è ben fatto, riesce nella difficile impresa di dar vita e corpo agli Watchmen anche se temo che solo chi ha letto il fumetto sia in grado di cogliere certi riferimenti e sfumature. I personaggi sono ben interpretati e, tutto sommato, fedeli agli originali, la trama è tutto sommato fedele se tralasciamo gli inevitabili tagli ed il finale cambiato. Un punto di forza del film è la colonna sonora che scandisce i momenti salienti ed accompagna lo scorrere della trama avanti ed indietro nell’arco di vent’anni.

Giudizio finale positivo, il film mi è piaciuto, ho trascorso una bella serata al cinema e mi è venuta voglia di rileggere il fumetto.


Lascia un commento

L’ennesima sparata?

Fanno scalpore su telegiornali e giornali le dichiarazioni di Benedetto XVI sull’uso del condom, in particolare per averle fatte in un paese martoriato dall’AIDS.

Dobbiamo proprio dire che questo papa si sta dimostrando un “esperto” in certe faccende: la Conferenza di Ratisbona, la riabilitazione di Williamson (noto negazionista)… una bella serie, non c’è che dire! Ma si tratta dell’ennesima sparata? Ahimè la linea della chiesa è ben delineata in materia di condom e non guarda in faccia a nessuno, non c’è HIV che tenga!

Un esempio dell’idea che le alte gerarchie hanno del condom: nel 2003 le affermazioni del cardinale Alfonso Lopez Trujillo, Presidente del Consiglio Pontificio per la Famiglia:

The president of the Vatican’s Pontifical Council for the Family, Cardinal Alfonso Lopez Trujillo, told Panorama: “The Aids virus is roughly 450 times smaller than the spermatozoon. The spermatozoon can easily pass through the ‘net’ that is formed by the condom.”

Oppure le parole dell’arcivescovo di Nairobi, Raphael Ndingi Nzeki:

“Aids… has grown so fast because of the availability of condoms.”

Quando sento certi porporati (e il loro diretto superiore) uscirsene con simili castronerie mi domando cosa li protegga dall’essere sbeffeggiati ed esposti al pubblico ludibrio…. timore reverenziale? Sudditanza psicologica? Interessi “superiori”?

Vista la disparità delle forze in gioco non c’è molto che il singolo possa fare per arginare la spavalda ignoranza e bigotteria delle “alte sfere” religiose (quelle politiche sono uguali ma questo è un altro discorso). Comunque, nel mio piccolo, una cosa la posso fare: oggi ho ritirato l’ultimo CUD che mi mancava (sono a quota tre per il 2008 😉 ) e vedrò di assegnare in maniera opportuna il mio Otto per Mille.

Sull’Otto per Mille ci sarebbe molto da dire, vi basti sapere che grazie al “particolare” sistema di spartizione la chiesa cattolica incamera il 90% delle scelte non espresse… notevole se si pensa che solo il 39% dei contribuenti esprime una preferenza.